Forme di curtisia : Ùn vi intricate !

Scrive una lettera, una nota o un email prufessiunale richiede u rispettu di certi codici di pratica. Forme di educazione sò un elementu essenziale. Ancu s'ellu hè un email prufessiunale, meritanu esse valutati. Ignore o ignorà questi codici pò esse preghjudiziu à a vostra rilazioni prufessiunale.

Accetta i saluti o l'espressione di i saluti : Chì dice u codice di pratica ?

Ùn hè raru di truvà à a fine di una lettera o di un e-mail prufessionale, a formula educata : "Per piacè accettà l'espressione di i miei saluti". Ancu s'ellu hè spargugliatu, hè una formulazione difettu è chì sfurtunatamenti puderia sguassate nantu à a percepzione di a prufessionalità o a cumpetenza di u mittente di l'email.

U verbu appruvà risponde à e regule particulari per quale u panache di e parolle relative à e formule educate ùn hè micca sempre curretta. D'accordu, hà in fattu per l'origine latina "Gratum" chì significa "Piacere o benvenutu". In generale, stu verbu ammette cumplementari riguardanti l'espressione o l'assicuranza.

In cunseguenza, a frasa educata "Per piacè accettà l'espressione di i mo rispetti", "Per piacè accettà l'espressione di i mo rispetti" o ancu "Per piacè accettà l'assicuranza di a mo considerazione" hè cumplettamente curretta.

Per d 'altra banda, questu hè sbagliatu: "Per piacè accettate l'espressione di i mo saluti". U mutivu hè evidenti. Pudemu solu trasmette l'espressione di un sintimu o di una attitudine cum'è u rispettu o l'omaggiu. Infine, pudemu dì solu: "Accetta i mo saluti".

A frasa educata à a fine di l'e-mail "Per piacè accettate l'espressione di i mo rispetti" custituisce dunque un assurdità.

CANTA  Ragioni per evità errori di ortografia in u travagliu

Sprime saluti o sintimi : Chì dicenu i custumi ?

Spessu avemu incuntratu spressioni educati cum'è: "Ricevete, sgiò presidente, l'espressione di i mo sintimi devoti" o "Per piacè accettà, Signore, l'espressione di i mo sentimenti distinti".

Queste espressioni educati sò assolutamente curretti. Infatti, in cunfurmità cù l'usi ricunnisciuti da a lingua francese, si sprime sentimenti è micca saluti.

Queste duie sfumature essendu state fatte, nunda ùn impedisce di optà invece per formule educate più brevi. Questu hè ancu ciò chì cunvene à e-mail prufessiunali, l'utilità di quale hè apprezzata per a so rapidità.

Sicondu u destinatariu, pudete dunque sceglie una formula educata cum'è: "I miei migliori saluti", "I mo migliori saluti", "I mo migliori saluti", "Cordiamenti", "Cordiamenti", etc.

In ogni casu, sia cuscenti chì un email prufessiunale ùn pò micca accumpagnà i sbagli di ortografia o grammatica. Questu pò ternish a vostra maghjina o quella di a vostra attività.

Inoltre, l'abbreviazioni cum'è "Cdt" per cordiale o "BAV" per u bonu per voi, ùn sò micca cunsigliatu, ancu in un cuntestu induve sparte u listessu gradu in a ghjerarchia cù u vostru currispundente.