Trasferimentu di cuntratti di travagliu: principiu

Quandu ci hè un cambiamentu di situazione ghjuridica di u patronu in u cuntestu di, in particulare, una successione o una fusione, i cuntratti di travagliu sò trasferiti à u novu impiegatore (Codice di u travagliu, art. L. 1224-1).

Stu trasferimentu automaticu si applica à i cuntratti di travagliu in corsu u ghjornu di a mudificazione di a situazione.

L'impiegati trasferiti benefizianu di e stesse cundizioni di esecuzione di u so cuntrattu di travagliu. Mantenenu a so anzianità acquistata cù u so anzianu impiegatore, e so qualificazioni, a so remunerazione è e so responsabilità.

Trasferimentu di cuntratti di travagliu: u regulamentu internu ùn hè micca ubligatoriu per u novu impiegatore

U regulamentu internu ùn hè micca toccu da stu trasferimentu di cuntratti di travagliu.

In effetti, a Corte di Cassazione hà venutu di ramintà chì i regulamenti interni custituiscenu un attu regulatore di u dirittu privatu.
In casu di trasferimentu automaticu di i cuntratti di u travagliu, i regulamenti interni chì eranu essenziali in a relazione cù l'anzianu patronu ùn sò micca trasferiti. Ùn hè micca ubligatoriu per u novu patronu.

In u casu decisu, l'impiegatu hè statu inizialmente assuntu, in u 1999, da una sucietà L. In u 2005, era statu acquistatu da a sucietà CZ. U so cuntrattu di travagliu era dunque statu trasferitu à a sucietà C.

Cuntinuà à leghje l'articulu nantu à u situ uriginale →

CANTA  Cuncedimentu malatu: e regule da seguità