Un veicolo aziendale deve essere guidato da una persona competente in possesso della patente appropriata.

Dovresti quindi essere interessato prima alle patenti di guida dei tuoi conducenti. In fase di assegnazione del veicolo verificare che il dipendente sia in possesso della patente di guida e che sia idonea al mezzo affidato.

Questo controllo deve essere effettuato regolarmente durante l'esecuzione del contratto di lavoro. La patente di guida di un dipendente, infatti, può essere revocata o sospesa a seguito di violazioni del Codice della Strada.

No, non è quindi possibile chiedere a un dipendente il numero di punti posseduti dalla patente di guida. Questi sono dati personali a cui non puoi accedere.

Per rispondere alle domande dei tuoi dipendenti relative al trasporto (pagamento per viaggi di lavoro, riparazioni a un veicolo personale utilizzato per viaggi di lavoro, ecc.), Edizioni Tissot ti offre l'opuscolo “Diritti e doveri dei dipendenti in materia di de transport ”che consente di informare i dipendenti sulle diverse regole che si applicano al trasporto. Beneficia anche di 7 modelli di documenti:

certificato di utilizzo del trasporto pubblico; scala fiscale di ...

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  Trattare con clienti insoddisfatti