Tutti i dipendenti e le persone in cerca di lavoro di età superiore ai 16 anni possono beneficiare del conto di formazione personale dall'inizio della loro vita lavorativa fino al pensionamento. Questi diritti possono essere utilizzati per tutta la vita professionale. Pertanto, per poter seguire una formazione certificata, un cercatore di lavoro può mobilitare il suo CPF. Scopri tutto ciò che devi sapere su questo strumento per assicurarti carriere professionali.

Cos'è un account di formazione personale e a cosa serve?

Il CPF o più precisamente l'account di formazione personale è un mezzo che ti permette di sviluppare e professionalizzare le tue capacità. In altre parole, l'account di formazione personale consente a qualsiasi persona attiva di acquisire diritti di formazione.

La recente riforma della formazione professionale mira a garantire percorsi professionali per prevenire e combattere la disoccupazione. Comporta varie modifiche, incluso l'account di formazione personale. Dal 2019 l'account di formazione personale è ora monetizzato, accreditato in euro (e non più in ore), per:

  • 500 euro all'anno per i dipendenti part-time e full-time, con un tetto massimo di 5 euro.
  • 800 euro all'anno per i dipendenti poco qualificati, con un tetto massimo di 8 euro.
LEGGI  Dichiarazioni dei redditi: come compilarle correttamente

CPF: l'implementazione di un'applicazione che facilita l'accesso alla formazione

Apparsa per la prima volta nella seconda metà del 2019, un'applicazione mobile consente di acquistare i propri corsi di formazione gratuitamente e senza l'intervento di terzi. Questo servizio è gestito dalla Caisse des Dépôts. Ti permette di conoscere i tuoi diritti e di gestire la tua pratica in totale autonomia anche in caso di contributi corrispondenti.

Con l'applicazione potrai:

  • Conosci i tuoi diritti;
  • Trova corsi di formazione relativi al tuo settore;
  • Essere in grado di registrarsi senza un intermediario e pagare online;
  • Consultare l'integrazione nel mercato del lavoro al termine della formazione;
  • Visualizza e scrivi commenti su ogni sessione di formazione.

Chi è interessato?

Tutti i lavoratori di età pari o superiore a 16 anni, indipendentemente dal loro status (dipendenti del settore privato, persone in cerca di lavoro, agenti pubblici o indipendenti e pensionati). I diritti di questi conti sono acquisiti e possono essere utilizzati per tutta la vita per formarti, anche in caso di cambio di azienda o perdita del lavoro.

Cosa può finanziare il tuo CPF?

Il tuo CPF può aiutarti a finanziare:

  • La tua formazione professionale;
  • Una valutazione delle competenze;
  • Patente di guida di veicoli leggeri;
  • Supporto per la creazione di un'impresa;
  • Ottenere una certificazione o un'autorizzazione.

Perché dovresti allenarti e quale formazione scegliere?

Il periodo di ricerca del lavoro può essere un'occasione per riflettere sulla tua carriera, sulle tue capacità, sui tuoi punti di forza. Questa è anche un'opportunità per aggiornare il tuo CV per attirare l'attenzione dei reclutatori.

La conoscenza della lingua inglese è un'abilità richiesta molto spesso dalle aziende. In effetti, l'internazionalizzazione del commercio interessa tutti i settori e tutte le posizioni, indipendentemente dal livello di responsabilità delle posizioni. Migliorare le tue abilità in inglese può quindi essere un vero vantaggio per la tua ricerca di lavoro.

LEGGI  Coronavirus e attività parziale, ti verrà corrisposto l'84% del tuo stipendio netto.

14 aziende e organizzazioni in tutto il mondo si affidano ai test TOEIC. Hanno scelto questi esami per la loro affidabilità e per confrontare i livelli di inglese per supportare le loro decisioni di reclutamento e promozione. Pertanto, puoi finanziare completamente il test TOEIC con il tuo CPF.

Esistono diversi tipi di CPF?

La risposta è si. Durante la tua vita lavorativa, conoscerai 3 diversi tipi di CPF che sono:

  • Il CPF autonomo ad esclusiva iniziativa dell'interessato (da utilizzare al di fuori dell'orario di lavoro). La mobilitazione è gratuita e consente a tutti di scegliere la formazione adeguata da un catalogo offerto sul sito. Con l'applicazione mobile, non sarà necessaria alcuna convalida preventiva e nessun'altra procedura amministrativa.
  • Il CPF ha co-costruito. Questo è un approccio condiviso tra il datore di lavoro e il suo dipendente (da utilizzare al di fuori dell'orario di lavoro o durante l'orario di lavoro). L'obiettivo è costruire insieme, datore di lavoro e dipendente, progetti di formazione attorno ad un interesse comune. Per questo, è quindi necessario un accordo tra le due parti e la mobilitazione del conto CPF del dipendente.
  • Il CPF di transizione che sostituisce il congedo di formazione individuale (CIF). Quest'ultimo è un congedo di formazione per lavorare sulle sue competenze con un'assenza autorizzata dal lavoro.

Persone in cerca di lavoro e CPF: quali sono i tuoi diritti?

Che tu sia registrato o meno a Pôle Emploi, hai il diritto di aprire un account CPF sul sito moncompteformation.gouv.fr. Puoi farlo anche tramite l'app mobile, disponibile suApp Store et Google Play.

LEGGI  Cosa devi sapere sul congedo privato

La formazione disponibile può consentire di acquisire una qualifica / certificazione e avere accesso a un gran numero di conoscenze e competenze.

A differenza di un dipendente, come persona in cerca di lavoro, non puoi acquisire diritti aggiuntivi durante il tuo periodo di disoccupazione. Tuttavia, ciò non significa che non sia possibile utilizzare i diritti acquisiti finora.

Come finanziate la vostra formazione con i fondi CPF?

Puoi mobilitare i tuoi diritti CPF e iniziare la formazione durante il tuo periodo di disoccupazione. Ci sono due possibilità:

  • Se i diritti acquisiti coprono tutta la formazione, il progetto viene convalidato automaticamente. Non avrai bisogno dell'accordo Pôle Emploi per iniziare la tua formazione.
  • Se i tuoi diritti acquisiti non coprono tutta la tua formazione, Pôle Emploi deve convalidare il tuo piano di formazione. Il tuo consulente del Pôle Emploi sarà quindi responsabile della creazione di un "dossier di formazione" e della ricerca di ulteriori finanziamenti dal Pôle Emploi. Inoltre, anche il Consiglio regionale o altre istituzioni possono aiutarti in questo processo.

Qualunque sia la tua situazione, come persona in cerca di lavoro dovresti contattare Pôle Emploi se hai domande sul tuo CPF.