Stampa Friendly, PDF e Email

I colloqui professionali (da non confondere con i colloqui annuali di valutazione) sono obbligatori - con sanzioni - per tutte le società, dalla riforma del 2014, rivista nel 2018 attraverso la legge Avenir professionnel.

Nel contesto della crisi sanitaria, sono state pubblicate disposizioni specifiche sulla formazione professionale, che consentono ai datori di lavoro di adempiere ai propri obblighi legali in un contesto difficile JO del 3 dicembre 2020 all'interno di una prescrizione, i cui dettagli sono i seguenti:

Proroga fino al 30 giugno 2021 dello svolgimento dei colloqui professionali nonché sospensione fino a tale data delle sanzioni previste in caso di mancato svolgimento della manutenzione dell'inventario entro i termini Proroga fino al 30 giugno 2021 del misura transitoria che consente al datore di lavoro di adempiere ai propri obblighi nell'ambito del corso di 6 anni, facendo riferimento alle disposizioni in vigore al 31 dicembre 2018 oa quelle derivanti dalla legge del 5 settembre 2018.

Si segnala inoltre una proroga fino al 30 giugno 2021 della misura transitoria che consente commissioni “Transition pro” e OPCO (su fondi dedicati al finanziamento di programmi studio-lavoro o contributi aggiuntivi, fino al limite di 3 euro). finanza presso

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  Mailing, riepilogo e numerazione in Word