Stampa Friendly, PDF e Email

I manager hanno un ruolo chiave nella gestione dei team, ma la loro posizione non è sempre facile.
Preso tra i superiori e gli impiegati, la pressione a volte è molto forte.
Questo non è senza conseguenze sull'atmosfera all'interno dell'azienda e sulla qualità del lavoro.

Quindi, per non avere la relazione con il tuo manager tossico, ecco alcuni consigli e raccomandazioni.

Accetta il fatto che è il tuo superiore:

Questo è qualcosa che vediamo soprattutto nei giovani dipendenti, hanno difficoltà ad accettare che una persona sia posta al di sopra di loro nella gerarchia dell'azienda.
Sebbene questo sia puramente strutturale, il principio "superiore" può essere problematico.
In tal caso, devi mettere le cose nel contesto.
Affinché una squadra lavori efficacemente, deve essere guidata da un leader, come nel caso di a lavoro di gruppo.
Non pensare immediatamente che il tuo manager sia lì per causare problemi, ma, al contrario, per aiutarti a lavorare in modo efficace.

Non vedere il tuo manager come una persona onnipotente:

Di nuovo, è una visione parziale che molti dipendenti hanno.
Il tuo manager non è sopraffatto, anche lui è sotto pressione dai suoi superiori.
Sapere come prendere le giuste decisionigestire le squadre o tenere le scadenze sono tutte cose che possono influenzare il manager e può accadere che rifletta questa pressione sui suoi team.
In questo caso, bisogna sapere come mostrare pazienza ed empatia.

LEGGI  Come integrarsi con successo in una nuova squadra?

Il tuo manager è un umano, come te:

Di fronte a un manager troppo esigente, anche autoritario, puoi dimenticare che è un umano come gli altri.
Non è perché è il tuo superiore che non ha problemi personali o professionali.
Quindi devi tenere presente che se c'è un conflitto, non sono sempre responsabili nei tuoi confronti e che anche tu potresti avere le tue responsabilità che dovrai assumere.
È quindi inutile buttare tutto sulle sue spalle.

Per sapere come si può dire basta:

Alcuni manager usano e abusano del loro status e in questo caso è necessario sapere come dire stop.
Non aspettare che la situazione degeneri per parlarne.
Discutere l'argomento con il tuo manager, parla di cose che non ti si addicono e se non vuole sentire nulla, non esitare a parlare con il tuo HRD.
L'importante è sempre privilegiare il dialogo senza il quale, un buongiorno, rischi di appiattire tutto per un'osservazione sgradita.