Stampa Friendly, PDF e Email

La sintesi professionale è un esercizio per selezionare e replicare idee master semplificate per facilitare il processo decisionale e l'azione. il scrivere un riassunto professionale non è insignificante, soprattutto da allora lo spirito di sintesi non è una disposizione naturale molto comune. L'esercizio della sintesi professionale è più complicato quando si tratta di seguire un piano predefinito, creare scatole in cui organizzare le diverse idee. Che si tratti di prendere una nota o di un report, diversi criteri definiscono il scrivere un riassunto professionale successo. Per scoprirlo come scrivere un riassunto professionaleEcco alcuni suggerimenti e consigli.

Ciò che la sintesi professionale non è

La sintesi professionale non è una tesi per gli studenti. Anche se lei chiede un saggio con un piano con due o tre parti attorno a un argomento specifico, non si tratta qui di fornire un'analisi personale. In altre parole, la sintesi non è lasciata alla tua discrezione.

È lo studio di un file o di un documento stesso, quindi non si tratta di trattare o non trattare questa o quella parte di questo file. Quest'ultimo deve essere trattato nella sua interezza e le informazioni non devono essere apprezzate personalmente dall'autore del documento. Non è necessario aggiungere ulteriori informazioni al file da elaborare e la soggettività è vietata.

Il riassunto professionale è ancora meno una nota amministrativa. Se i due scritti presentano un punto comune nelle caratteristiche che possiedono, la sintesi professionale si distingue per la sua oggettività assoluta. Attraverso la sua cultura generale, il dipendente deve mettere il soggetto in un contesto generale in termini di sintesi.

Che cos'è un riassunto professionale e perché scriverne uno?

Una sintesi professionale è una sintesi strutturata e strutturata in modo chiaro e dinamico per uno scopo specifico. Semplifica un documento come un articolo, un regolamento, uno standard, un file completo, un libro.

È un insieme di elementi che formano una composizione coerente e ordinata in cui le idee sono collegate secondo un ragionamento ben definito. La sintesi professionale si distingue dal superfluo, rimane neutrale e oggettiva senza segno di enunciazione, di parzialità, né di giudizio personale sulle idee che sviluppa. È anche fedele alle idee degli autori senza cercare di dividerli o estrapolarli.

È importante scrivi un riassunto professionale per consentire al destinatario di prendere una decisione e agire in modo efficace. La quantità di informazioni disponibili è enorme e le molte aree da coprire non consentono sempre il tempo o le competenze per analizzarle. Da qui la necessità di scrivere e distribuire note di sintesi.

Scopo della sintesi professionale

Prima di iniziare a scrivere e raccogliere informazioni, devi prima definire lo scopo di un riepilogo professionale. Stabilire un obiettivo per la sintesi aiuta a chiarire cosa e chi servirà. A differenza di una sintesi di gare, scrivi un riassunto professionale è fatto in un modo abbastanza libero, prestando particolare attenzione alle esigenze del business.

LEGGI  Come correggere un testo professionale?

Dobbiamo quindi identificare chi sta scrivendo la sintesi professionale. La sintesi e il vocabolario utilizzati si adatteranno in base al suo pubblico. Pertanto, se il documento è destinato a un tecnico informatico, sarà normale utilizzare un vocabolario tecnico, tuttavia, tale vocabolario sarà evitato se il documento è indirizzato ad un avvocato o ad un commercialista.

In questa fase, è anche importante conoscere il livello di conoscenza dell'argomento del suo interlocutore. Se questo è un neofita, la sintesi dovrà avere una visione globale del soggetto e sarà necessario concentrarsi sugli aspetti più interessanti se l'interlocutore è una persona non neofita.

Sapere per quale scopo è la sintesi scritta è anche essenziale. Questo passaggio consente di sapere se la sintesi servirà a formare un'opinione su un argomento, a prendere una decisione, a cercare una soluzione a un problema, a approfondire un rapporto, a verificare un'informazione, ecc. L'approccio del soggetto dipenderà quindi dall'obiettivo perseguito, come pure dalla ricerca di informazioni.

Ricerca e prioritizzazione delle informazioni

La raccolta di informazioni necessarie per la scrittura avviene attraverso la lettura. Quando si tratta di sintetizzare un testo, la raccolta di informazioni passa attraverso la ricerca della struttura del testo (titoli, sottotitoli, intenzione dell'autore, ecc.) E la raccolta di informazioni importanti. Lo scopo della raccolta di informazioni è quello di scoprire dove si trova l'informazione e come è organizzata.

Non consiste nel comprendere o analizzare il contenuto di questi. Durante questa fase, sarà necessario sopprimere tutto ciò che è superfluo per mantenere solo l'essenziale. In termini concreti, la ricerca di informazioni viene dopo aver definito il suo obiettivo e le sue esigenze. Si compone di diverse parti in cui dobbiamo rispondere alle domande che, quando, cosa, come, quanto, perché (per definire le cause), per cosa (per definire gli obiettivi). Le parti diventano più ricche mentre la ricerca si evolve.

Qui è fondamentale non usare frasi lunghe, ma scegliere attentamente le parole chiave per facilitare la sintesi di un'idea. Alla fine della ricerca di informazioni, è importante pensare a privilegiarli all'interno di ciascuna parte, prestando particolare attenzione alle parole chiave importanti. La raccolta e la definizione delle priorità delle informazioni è un passo essenziale per aiutare a costruire un piano chiaro e preciso.

LEGGI  Modello di email per l'annuncio della partecipazione a una riunione

Costruzione di un piano di sintesi professionale

Per costruire il piano per a sintesi professionaledobbiamo evidenziarne gli aspetti più importanti, quelli che meritano un'attenzione speciale. Il piano è costruito liberamente a seconda che si tratti di una sintesi tematica (con una visione complessiva del soggetto), una sintesi di cause-conseguenze o una sintesi di proposizioni.

Tutte le idee raccolte devono essere integrate nel piano collegando le idee più importanti alla struttura. Il piano deve essere in linea con il soggetto della sintesi e deve rispettare un certo equilibrio. Le parti e le sottoparti devono avere dimensioni sostanzialmente uguali e avere un interesse approssimativamente equivalente.

La costruzione del piano non dovrebbe essere complessa, ma piuttosto chiara, logica e facilmente comprensibile. La prima parte può essere riservata per l'analisi delle cause e dei dati corrispondenti di un problema. Per la seconda parte, possiamo presentare le conseguenze relative a questo problema, proporre possibili soluzioni e le condizioni per la loro attuazione.

Scrivi un riassunto professionale di solito è fatto in due o tre parti, ma consiglia di essere limitato a due parti. Il piano deve essere ben visibile sul documento in modo che tutte le parti possano essere facilmente identificate. Si consiglia di materializzarlo con una numerazione per le parti (I e II) e le sottoparti (A e B o 1 e 2). Ogni parte e sottoparte devono essere preceduti da un titolo. Oltre alle due parti dello sviluppo, la sintesi professionale può anche avere un'introduzione e una conclusione.

Lo sviluppo di solito varia a seconda del soggetto, ma l'introduzione e la conclusione hanno quasi sempre lo stesso ruolo. Pertanto, l'introduzione informerà il destinatario circa lo scopo della sintesi, le cause che hanno motivato, l'importanza e l'interesse di quest'ultimo. L'introduzione deve essere precisa, breve e completa. Alcune righe sono sufficienti per dire cosa c'è nella sinossi.

In alcuni casi, per scrivi un riassunto professionaleun'introduzione non è necessaria e può essere ignorata in quanto tende a ricordare cose ovvie. Ma è di grande beneficio soprattutto per garantire che il destinatario ti capisca. Permette anche di richiamare il contesto, se la sintesi deve essere letta più volte.

Per quanto riguarda la conclusione, deve fare più che riepilogare il documento, è una risposta al problema sollevato nella sintesi. Ripete ampiamente le raccomandazioni per proporre le soluzioni sostenute dall'autore e non ha il ruolo di introdurre nuovi elementi in relazione allo sviluppo del piano.

LEGGI  Progetto di transizione professionale: posta standard

Scrittura del riassunto professionale

Una volta che il piano è stato costruito, dobbiamo procedere al scrivere un riassunto professionale. Le regole generali per scrivere documenti si applicano anche alla scrittura di sintesi. Le frasi dovrebbero essere brevi in ​​paragrafi ben strutturati e in un vocabolario comprensibile. Lo stile e la sintassi della nota di sintesi devono essere in linea con i codici della parola scritta, essere fluidi, sobri ed eleganti se possibile.

Se alcuni elementi richiedono ulteriori spiegazioni, può essere conveniente restituirli come appendice per rendere più agevole la lettura del documento. Nel caso in cui la sintesi sia lunga e superi più delle pagine 3, non esitare a inserire un riassunto. Tabelle e grafici possono essere utili per accompagnare e illustrare i testi. I titoli delle parti e delle parti devono parlare. Dobbiamo evitare che i titoli dei riquadri siano troppo scarsi (cronologia, contesto per esempio). I titoli devono avere un certo potere e dare informazioni sul contenuto del paragrafo.

Per quanto riguarda i paragrafi, è inutile essere troppo lirici nel volere costruire frasi bellissime, è meglio difendere la chiarezza delle osservazioni con frasi brevi. Per il layout, può essere utile dividere la pagina in colonne menzionando il piano dettagliato, informazioni sintetizzate e figure chiave, grafici, immagini per illustrare le osservazioni.

Altre regole di metodologia da rispettare

Durante la scrittura, è consigliabile generalizzare e non menzionare tutti i dettagli che non sono utili. La generalizzazione del riepilogo rimuove questi dettagli non importanti durante la presentazione di informazioni importanti. Inoltre, bisogna fare attenzione a rimuovere segni di oralità, tic verbali, ripetizioni, esitazioni, ecc.

Alcune parole che cadono sotto i tic verbali non hanno posto nella scrittura, soprattutto se non hanno un significato preciso. Parole come "come si dice", "cioè" all'inizio dei paragrafi possono essere eliminate senza alterare il significato di una frase. Per gli esempi è necessario limitare l'uso di questi ultimi e conservare solo i più eclatanti.

Si consiglia inoltre di riprodurre il ragionamento e le espressioni degli altoparlanti. Se queste espressioni sono un linguaggio tecnico usato da un oratore, possono essere molto utili per la comprensione. È importante perfezionare la tua scrittura man mano che la scrittura progredisce e rileggere.

Alla fine del scrivere un riassunto professionaleDevi rileggerlo e occuparti dei primi paragrafi del tuo documento, che vengono spesso letti attentamente dai diversi lettori della compagnia.