Congedo retribuito: aiuto di Stato eccezionale

Questa assistenza finanziaria eccezionale per la copertura dei congedi è destinata alle aziende la cui attività principale consiste nell'accoglienza del pubblico e le cui misure sanitarie messe in atto dallo Stato hanno portato:

il divieto di accoglienza del pubblico in tutto o in parte del proprio stabilimento per un periodo complessivo di almeno 140 giorni compreso tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2020; ovvero una perdita di fatturato realizzata nei periodi in cui è stato dichiarato lo stato di emergenza sanitaria di almeno il 90% rispetto a quanto realizzato negli stessi periodi del 2019.

L'importo dell'aiuto è pari, per ciascun dipendente e per giornata di ferie retribuite fruite entro il limite di 10 giorni di ferie, al 70% dell'indennità per ferie retribuite relativa ad un importo orario e, limitatamente a 4,5 retribuzioni minime orarie.
L'importo orario non può essere inferiore a 8,11 euro, fatta eccezione per i dipendenti con contratto di apprendistato e professionalizzazione.
Per beneficiare dell'assistenza è necessario inviare la richiesta in via telematica, specificando il motivo del ricorso ad un'assistenza eccezionale. Per fare ciò spetta a te verificare la "chiusura" per almeno 140 giorni

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  Sviluppare il tuo account Instagram in 4 passaggi