Nuova testimonial per gli studenti IFOCOP e nuovo orizzonte da esplorare! Incontriamo Maïté, consulente per la prevenzione che è diventata consulente indipendente in Prevention Quality al termine dei quattro mesi di immersione in un'azienda pianificata come parte della sua riqualificazione.

Una questione di fiducia, di opportunità, di coraggio o tutte e tre allo stesso tempo… Qualunque sia il motivo, Maïté Hardy ha già compiuto il più delicato: avviare una riqualificazione professionale in linea con le sue aspirazioni. È nella regione parigina, e più precisamente a Yvelines (78), che troviamo questo consulente per la prevenzione che lavora come dipendente, all'interno di un servizio di medicina del lavoro. Tornata come assistente medica 10 anni fa, con un DUT in "Carriera sociale" al suo attivo, ha scalato alcuni livelli e gradualmente ha scoperto alcuni aspetti delle professioni QHSE. « È discutendo con gli ingegneri QHSE, lavorando su determinati file con loro che è nato il desiderio. ' spiega, fiduciosa di aver visto « la logica continuazione Della sua attività. Alla ricerca di un rinnovamento professionale e di una maggiore qualità della vita lavorativa, viene quindi intrapresa per lei una nuova traiettoria professionale. Poiché la formazione è necessaria nonostante tutto, è documentata, richiede

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  Scrivi una specifica efficace!