In un contesto deteriorato, la sezione “Giovani” del piano governativo a sostegno dell'attività ha permesso di evitare un crollo delle assunzioni. Secondo un rapporto intermedio presentato dal Ministero del Lavoro al Consiglio dei Ministri del 6 gennaio 2021, più di un milione di under 26 sono stati assunti con contratti a tempo indeterminato oa tempo determinato di 3 mesi o più dall'inizio dell'assunzione eccezionale bonus del 1 agosto, un livello quasi equivalente a quello del 2019.

Tutte le società, così come le associazioni, sono ammissibili al programma. I datori di lavoro hanno quattro mesi dalla data di esecuzione del contratto per richiedere ai servizi statali di beneficiare di questo aiuto pagato a determinate condizioni dall'Agenzia di servizi e pagamenti (ASP). In particolare, l'AEJ, per l'Assistenza all'assunzione di giovani, non può essere concesso ad un'impresa che abbia effettuato la cassa integrazione economica per il posto in questione dal 1 ° gennaio 2020.

Il suo importo è di 4 euro massimo per un dipendente a tempo pieno, i pagamenti vengono effettuati trimestralmente su produzione di un certificato di presenza del dipendente da parte del datore di lavoro, sempre in

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  I fondamenti della comunicazione pubblica territoriale