INFO FAMIGLIA - Con discrezione, in un momento di crisi sanitaria dovuta alla pandemia Covid-19, Matignon sta cercando di rafforzare i diritti di alcuni dipendenti. Il primo ministro, Jean Castex, ha confidato, con due decreti del 12 febbraio pubblicati il ​​giorno successivo al Giornale ufficiale, una missione su cui lavorare a due parlamentari della maggioranza "Le condizioni per lo sviluppo delle diverse forme di organizzazione del lavoro dei lavoratori a breve termine". Dietro questo lungo titolo si nasconde la voglia di preparare a "Riforma" destinate a beneficio dei dipendenti con contratto di utilizzo a tempo determinato (CDDU), indicare le lettere di incarico, che File di famiglia è stato ottenuto, trasmesso da Matignon al senatore Rassemblement des democrats, progressistes et indipendenti (RDPI) Xavier Iacovelli e al deputato La République en Marche (LREM) Jean-François Mbaye.

il"Eccezione" che costituiscono la CDDU "Nel diritto del lavoro francese" è uno strumento a disposizione dei datori di lavoro di"Circa quindici settori", ricorda il capo del governo nella sua lettera. Le regole che circondano i CDDU forniscono poca protezione per i dipendenti: questi contratti sono caratterizzati dall'assenza di pagamento di un premio di precarietà, "Salvo clausola specifica prevista nei contratti collettivi". Il codice di

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  I fondamenti del project management: il cambiamento