Indice di uguaglianza professionale: un obbligo che si presenta ogni anno e che si estende

Se la tua azienda ha almeno 50 dipendenti, devi misurare il divario salariale tra donne e uomini rispetto agli indicatori.
Un impegno che non è nuovo - visto che dovevi farlo già l'anno scorso - ma che ritorna ogni anno.

Vengono presi in considerazione 4 o 5 indicatori a seconda della forza lavoro. Le modalità di calcolo degli indicatori sono definite in appendici:

 

Più la tua azienda si comporta sugli indicatori, più punti ottiene, il numero massimo è 100. Sapendo che se il livello dei risultati ottenuti è inferiore a 75 punti, è necessario attuare misure correttive e in caso di recupero salariale entro 3 anni.

Una volta completato il calcolo, devi quindi:

pubblica il livello dei risultati (l '"indice") sul tuo sito web se presente o, in mancanza, portalo a conoscenza dei tuoi dipendenti; e comunicarlo all'ispettorato del lavoro e al proprio comitato economico e sociale.

Se impieghi più di 250 persone, anche i tuoi risultati saranno

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  Aumenta l'efficienza con 5S