Stampa Friendly, PDF e Email

 

La posta elettronica è il principale strumento di comunicazione che utilizziamo al lavoro. Bisogna però stare attenti a non banalizzarlo e avere la cattiva abitudine di scrivere velocemente e male. Un'e-mail che parte troppo velocemente può essere molto pericolosa.

Gli svantaggi di un'e-mail che è andata via troppo in fretta

L'invio di un'e-mail scritta con entusiasmo, fastidio o fastidio danneggerà seriamente la tua credibilità. In effetti, l'impatto sulla tua immagine con il tuo destinatario può essere catastrofico.

Mancanza di serietà

Quando scrivi un'email velocemente e comunque e la invii, la prima impressione che avrà il tuo intervistatore è che manchi di serietà. C'è un minimo da rispettare.

In questo modo, il destinatario si dirà che non prendi sul serio quello che stai facendo. Cosa dovremmo pensare di una persona che invia un'e-mail senza un oggetto gentile o senza oggetto?

Mancanza di cura

La persona che legge la tua email troverà difficile pensare a te come un professionista. Penserà che se non sei stato in grado di organizzarti per scrivere un'e-mail corretta, non sarai in grado di comprendere appieno le sue esigenze. Questo potrebbe interessarti ancora di più se stai parlando con un cliente, sia in un contesto B2B che B2C.

Mancanza di considerazione

Infine, il destinatario dirà a se stesso che non hai considerazione per lui, motivo per cui non ti sei preso il tempo necessario per scrivere una normale email. In altri casi, potrebbero chiedersi se conosci davvero la loro identità e il loro status. In realtà, puoi parlare con un manager senza saperlo, da qui l'importanza di dedicare il tuo tempo alla tua scrittura professionale.

LEGGI  Elenco puntato e leggibilità

Posta lasciata troppo in fretta: le conseguenze

Un'e-mail che parte troppo velocemente può avere un impatto sulla tua reputazione e su quella della tua struttura.

Il destinatario, infatti, può indignarsi e rivolgersi ai propri superiori per chiederci di mettergli a disposizione un altro interlocutore. Ciò è tanto più probabile quando si tratta di un partner o di un investitore. Pertanto, puoi perdere il privilegio di comunicare con i principali attori della tua azienda.

Inoltre, la tua reputazione sarà offuscata all'interno dell'azienda che non si fiderà più di te per assegnarti determinati compiti. Il che può limitare gravemente le tue prospettive di carriera. È ovvio che questo non darà presto una promozione a un dipendente che non attribuisce grande importanza alla scrittura professionale.

Infine, puoi perdere clienti o potenziali clienti scrivendo un'email troppo velocemente. Non ritengono di essere considerati al loro valore equo e si rivolgeranno a un'altra società.

 

L'e-mail è una scrittura professionale di cui è necessario rispettare gli usi così come le regole. In questo senso, non devono essere trascurate le frasi corrette così come le espressioni educate. Infine, evita a tutti i costi di scrivere un'e-mail emotiva. Un linguaggio inappropriato e le parole sbagliate ti danneggeranno inevitabilmente.