Gli assistenti vocali come Google Assistant sono parte integrante della nostra vita quotidiana. Scopri come utilizzare "Le mie attività Google" per proteggi la tua privacy e i tuoi dati in un ambiente connesso.

Comprensione dei problemi di privacy con l'Assistente Google

L'Assistente Google ci semplifica la vita offrendo il controllo vocale per molte attività, come gestire la domotica o leggere le notizie. Tuttavia, questo assistente vocale registra e memorizza anche i tuoi comandi vocali e altri dati in "Le mie attività Google". È quindi fondamentale sapere come proteggere la tua privacy e gestire queste informazioni.

Accedi e gestisci i tuoi dati vocali

Per accedere e gestire i dati registrato dall'Assistente Google, accedi al tuo account Google e vai alla pagina "Le mie attività". Qui puoi visualizzare, eliminare o mettere in pausa la registrazione dei tuoi comandi vocali.

Controlla le impostazioni sulla privacy dell'Assistente Google

Apri l'app Google Home sul tuo smartphone per gestire le impostazioni sulla privacy dell'Assistente Google. Seleziona Impostazioni dell'assistente, quindi scegli "Privacy". Pertanto, puoi modificare i parametri relativi alla registrazione e alla condivisione dei tuoi dati.

Elimina regolarmente le registrazioni vocali

È essenziale controllare ed eliminare regolarmente le registrazioni vocali archiviate in "Le mie attività Google". Puoi farlo manualmente selezionando ed eliminando singoli record o utilizzando la funzione di eliminazione automatica per eliminare i dati dopo un certo periodo di tempo.

LEGGI  Aumenta la tua produttività con Gmelius per Gmail: la piattaforma di collaborazione definitiva

Abilita la modalità ospite per mantenere la privacy

Per impedire la registrazione di determinate interazioni con l'Assistente Google, attiva la modalità ospite. Quando questa modalità è abilitata, i comandi vocali e le query non verranno salvati in "Le mie attività Google". basta dire "Ehi Google, attiva la modalità ospite" per attivarlo.

Informare ed educare gli altri utenti

Se altre persone utilizzano il tuo dispositivo con l'Assistente Google, comunica loro come vengono salvati e condivisi i loro dati. Incoraggiali a utilizzare la modalità ospite e a controllare le impostazioni sulla privacy del proprio account Google.

Proteggere la tua privacy in un ambiente connesso è fondamentale. Combinando "Le mie attività Google" con Google Assistant, puoi gestire e controllare i dati registrati per mantenere la tua privacy e quella degli altri utenti.