Storicamente, l'azione violenta è apparsa come un atto di resistenza, a volte disperato. Viene spesso etichettato come terrorista a seconda degli interessi delle parti e degli obiettivi scelti. Nonostante i numerosi sforzi, non è stata trovata una definizione internazionale comune e la maggior parte delle organizzazioni che hanno praticato azioni violente sono state denunciate come terroristi in un momento o nell'altro nella loro storia. Anche il terrorismo si è evoluto. Singolare, è diventato plurale. I suoi obiettivi si sono diversificati. Se la nozione di terrorismo è spesso oggetto di polemiche e polemiche è perché è intrisa di una forte soggettività e designa un fenomeno complesso, mutevole e sfaccettato.

Il corso offre un'analisi storica precisa e dettagliata delle mutazioni del terrorismo, delle sue evoluzioni e rotture, del suo passaggio da singolare strumento criminale ad una dimensione plurale. Comprende: definizioni, attori, obiettivi, metodi e strumenti nella lotta al terrorismo.

Questo corso si propone di fornire una migliore conoscenza e una maggiore capacità di analisi delle informazioni su questioni terroristiche.

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  Il trasferimento dei diritti al DIF sul CPF è stato prorogato fino al 30 giugno 2021