Per quanto riguarda le spese di istruzione, il dipendente mobilita i diritti registrati sul suo conto di formazione personale (CPF) in modo da poter finanziare il suo corso di formazione. Può inoltre beneficiare di finanziamenti aggiuntivi versati a Transitions Pro da finanziatori autorizzati a effettuare pagamenti sul CPF (OPCO, datore di lavoro, autorità locali, ecc.). In questo contesto, Transitions Pro sostiene i costi dell'istruzione. Coprono anche le spese accessorie costituite da spese di trasporto, vitto e alloggio, a determinate condizioni. Per i dipendenti che hanno acquisito punti con il conto di prevenzione professionale (C2P), possono utilizzare questi punti per ricaricare il proprio conto di formazione professionale. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il seguente sito https://www.compteprofessionnelprevention.fr/home/salarie/vous-former/vos-demarches.html

Per quanto riguarda la retribuzione, Transitions Pro copre la retribuzione del dipendente durante il suo percorso formativo, nonché i relativi contributi previdenziali e gli oneri legali e contrattuali. Tale compenso viene corrisposto dal datore di lavoro al dipendente, prima di essere rimborsato dal competente Transitions Pro.
Nelle aziende con meno di 50 dipendenti, il datore di lavoro beneficia, su sua richiesta, del rimborso della retribuzione corrisposta e dei contributi previdenziali legali e convenzionali sotto forma di anticipi, in

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  Guadagna denaro in 48 ore con AI MARKETING