L'archiviazione dei certificati CSPN consente di tenere conto della rapida e costante evoluzione delle tecniche di minaccia e di attacco.

Il periodo di validità di un certificato CSPN è ora fissato a 3 anni, quindi viene archiviato automaticamente.
Tale azione del Centro nazionale di certificazione consente di garantire la coerenza con le disposizioni del Cybersecurity Act, nella prospettiva che questa metodologia di valutazione corrisponda negli anni a venire a un nuovo schema europeo.

Questo approccio fa anche parte della prossima ratifica dell'accordo di riconoscimento franco-tedesco per i certificati CSPN e i loro equivalenti tedeschi BSZ (Beschleunigte Sicherheitszertifizierung, Accelerated Security Certification); dove i certificati BSZ hanno un periodo di validità di 2 anni.

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  Attività parziale: chiarimenti e modifiche dal 1 novembre 2020 e 1 gennaio 2021