Di fronte ai rischi posti dalla crisi sanitaria sull'occupazione e la formazione, piani regionali di investimento in competenze firmato tra Stato e Regioni per sostenere e accelerare lo sviluppo della formazione professionale a livello locale, sono soggetti ad adattamento per far fronte alle sfide di Piano di recupero “France Relance” e piano “1 giovane, 1 soluzione”.

Il piano di ripresa mobilita infatti 1 miliardo di euro per rafforzare e sviluppare le competenze dei lavoratori in settori promettenti come la tecnologia digitale, la transizione ecologica o addirittura la salute. Questa dotazione di bilancio rafforza i fondi assegnati a patti regionali di investimento in competenze (Pric).

 Nella regione della Borgogna-Franca Contea
 Nella regione della Normandia
 Nella regione della Nuova Aquitania
 Nella regione dei Paesi della Loira
 Nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra

Aggiornamento dell'articolo in base alle date di firma degli emendamenti nella regione.

Bourgogne-Franche-Comté

Attraverso l'emendamento firmato Gennaio 8 2021, lo Stato sta investendo quasi 30 milioni di euro in Bourgogne-Franche-Comté - oltre ai 252 milioni di euro investiti nell'ambito del patto regionale iniziale - per sostenere la formazione di giovani, persone in cerca di lavoro e dipendenti in riconversione a mestieri promettenti a livello locale (pelletteria beni, fotovoltaico, servizi a

Continua a leggere l'articolo sul sito originale →

LEGGI  Pacchetto giornaliero: accesso al pensionamento progressivo entro e non oltre il 1 gennaio 2022