Stampa Friendly, PDF e Email

Formule di cortesia alla fine della mail: Contesto di utilizzo

Non invii un'e-mail professionale a un collega come faresti con il tuo supervisore o con un cliente. Ci sono codici linguistici da sapere quando sei in un ambiente professionale. A volte pensiamo di conoscerli, finché non ci rendiamo conto che stavamo commettendo alcuni errori consueti. In questo articolo descriviamo i contesti in cui certe formule educate si adattano bene.

La frase educata "Buona giornata"

Secondo lo specialistaemail, Sylvie Azoulay-Bismuth, autrice del libro "Essere un professionista della posta elettronica", la frase educata "Buona giornata" è destinata alle persone con cui abbiamo un rapporto professionale molto cordiale. Può essere utilizzato quando si invia un'e-mail a un collega.

La frase educata "Cordiali saluti"

Tanto vale saperlo per non pagare il prezzo di una comunicazione fallita! La frase educata "Cordiali saluti" viene utilizzata quando vuoi esprimere educatamente la tua insoddisfazione. Questo si avverte anche nel contenuto dell'e-mail che è naturalmente freddo.

Questo è ciò che fa dire ad alcune persone esageratamente che questa formula viene utilizzata quando si affrontano i propri "nemici".

La frase educata "Cordiali saluti"

È una formula abbastanza formale e amichevole. Lei non giudica. Quando non hai mai incontrato qualcuno, questa formula può essere utilizzata per inviare loro un'e-mail professionale.

Come puoi vedere, nella frase "Cordiali saluti", i saluti non sono né distinti né migliori. Secondo diversi esperti di posta elettronica, questa formula è una sorta di "buona chiave principale".

LEGGI  Lettere di esempio per richiedere il pagamento per gli straordinari

In una lettera di presentazione, ha tutto il suo valore ed è anche altamente raccomandato. Possiamo dire ad esempio: "Ricevete, signora, signore, i miei più sinceri saluti".

La frase educata "Cordiali saluti"

È tra "Cordiali saluti" e "Cordiali saluti". La frase educata "Cordiali saluti" significa "Con tutto il cuore". Ha un'origine latina "Cor" che significa "cuore". Ma nel tempo, il suo contenuto emotivo è diminuito. È diventata una formula di rispetto ampiamente utilizzata con una dose di neutralità.

La formula gentile: "Con i miei ricordi più belli" o "Amicizie"

Questa formula educata viene utilizzata quando si invia un'e-mail a ex colleghi e collaboratori con i quali abbiamo condiviso ottimi ricordi.

Usiamo anche la formula "Amicizia" quando condividiamo amicizie con il tuo corrispondente. Questo presuppone che lo conosci da un po' di tempo.

La frase educata "Cordiali saluti"

Questa è una formula educata destinata ad altre donne. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non significa "Io sono tuo". Piuttosto, l'interpretazione corretta è "Ti auguro ogni bene". Normalmente è usato molto raramente quando è rivolto agli uomini.